Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Tavola Rotonda: SIUD Incontra …le Associazioni dei Pazienti al 45° Congresso SIUD di Firenze

I nuovi LEA: tra qualità e libera scelta. Un binomio inscindibile

Moderatore: G. De Rienzo

Partecipano: F. Diomede (Presidente Fincopp), V. Falabella (Presidente FAIP), C. Dieci (Presidente ASBI) , G. Del Popolo (Presidente FIC), V. Li Marzi (Presidente SIUD)

Nella Tavola Rotonda organizzata da SIUD con la partecipazione di tre associazioni di Pazienti è sicuramente emersa una difficoltà nel dialogo con le Istituzioni e le amministrazioni, legata alla mancanza di informazioni sulla qualità dei vari presidi per incontinenza – che dovrebbe coinvolgere gli utilizzatori finali – e sull’andamento delle complicanze ed eventi avversi legati al loro utilizzo. Soprattutto (e verrebbe da dire sorprendentemente) manca ancora una reale stima di quanti siano i pazienti incontinenti, o comunque variamente affetti da disturbi pelvi-perineali, ovvero utilizzatori di stomie. 

Questo è sicuramente un punto critico, considerato che, proprio da quanto emerso nel confronto a Firenze, la carenza di informazioni circa la qualità/superiorità di un prodotto rispetto all’altro costituisce pretesto per mancate forniture, o forniture insufficienti, o inadeguate per qualità. 

La mancanza di informazioni potrebbe essere anche la ragione per cui gli amministratori sottostimano i budget e aggiudicano in gara prodotti che assolutamente non rispettano i requisiti minimi qualitativi. Insomma, siamo molto lontani dall’obbiettivo della “personalizzazione” dei presidi. 

A cura di G. De Rienzo