Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Salve, mi chiamo Matteo ho 30 anni e da qualche giorno ho notato dei problemi. Mi sono svegliato per ben due mattine tutto bagnato di urina senza che di notte me ne accorgessi della perdita. Inoltre, da quel momento ho praticamente costantemente lo stimolo di urinare e andando in bagno la quantità di urine che espello è minima. Volevo segnalare, inoltre, che da circa sei mesi utilizzo Finasteride 1mg per l’alopecia androgenetica (a titolo informativo non sia mai che dipendesse da questo). Nell’attesa di un cordiale riscontro porgo distinti saluti.

25-34 anni Maschio

Incontinenza

 

 

Salve, mi chiamo Matteo ho 30 anni e da qualche giorno ho notato dei problemi. Mi sono svegliato per ben due mattine tutto bagnato di urina senza che di notte me ne accorgessi della perdita. Inoltre, da quel momento ho praticamente costantemente lo stimolo di urinare e andando in bagno la quantità di urine che espello è minima. Volevo segnalare, inoltre, che da circa sei mesi utilizzo Finasteride 1mg per l’alopecia androgenetica (a titolo informativo non sia mai che dipendesse da questo). Nell’attesa di un cordiale riscontro porgo distinti saluti.

 

Gentile signore, le cause di enuresi notturna sono molteplici: genetiche, ormonali (es. diabete), urologiche (infezioni urinarie, problemi vescicali o prostatiche…), neurologiche, traumatiche, dietetiche (es. abuso di alcool), disturbi del sonno (es. apnee notturne, sonnambulismo), ma anche cause emotive e psicogene (es. stati d’ansia). Rispondendo al suo quesito, sebbene esistano forme di enuresi notturna iatrogene (cioè secondarie ad assunzione di farmaci generalmente con azione sul sistema nervoso centrale), l’uso di Finasteride non riporta tale effetto indesiderato. Le consiglio comunque una visita urologica per l’opportuno inquadramento diagnostico ed iter terapeutico.

2 Febbraio 2017