Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Ritenzione urinaria cronica e l’autocateterismo

Salve, ho 34 anni HIV positiva da 10 anni, tre anni fa dopo cura sperimentale con interferone e farmaco bms (cura per epatite C) ho iniziato ad accusare ritenzione urinaria cronica inizialmente trattata con Lasix; dopo svariati ricoveri per continue coliche renali e infezioni sono stata presa in carico all’unitá spinale dove sono stata posta in autocateterismo, causa vescica areflessa. In concomitanza alla vescica anche intestino neurologico. Nessun medico ha saputo trovare la causa, nonostante sia stata sottoposta a indagini da anni: TAC midollo, RMN completa, prelievo del liquor, elettromiografia sacrale…non emerge niente, 6 mesi fa ho avuto und gastroparesi, sono stata ricoverata UN mese con nutrizione parenterale poi trattata con procinetici e vari farmaci serotoninergici. Sapreste indicarmi come passo risalire alla causa o che latte indagini potrei eseguire? Grazie

 

Gent.ma, purtroppo non è raro non riuscire ad individuare la causa nonostante numerosi accertamenti più o meno invasivi. Quello che posso dirle è che comunque a prescindere dalla causa, nota o non, l’approccio terapeutico non cambia.

Cordialmente

Dott.ssa Stefania Musco, urologo