0523.315144 | segreteria@siud.it
Iscrizione SIUD

Buongiorno,

sono un paziente di 43 anni. Sono stato operato il 20 Marzo per sclerosi del collo vescicale, con prostata nella norma. Già dal giorno stesso il flusso si è presentato molto debole, rispetto a prima dell’intervento, con successivi due blocchi urinari acuti, trattati con cateterizzazione. Alla rimozione del catetere il flusso si presentava molto buono, con valore 28 di picco massimo. Già dal giorno successivo il flusso tornava ad essere fino e debole, fino ad oggi 13 Maggio. Il mio urologo non riesce a comprendere la causa di questo peggioramento. Ho fatto una uretrocistografia, tutto normale, collo beante. Cosa può essere successo?

Grazie mille

 

Buonasera gentilissimo,
nel suo caso andrebbe definita se la causa è su base ostruttiva o funzionale. La causa potrebbe anche essere funzionale, con scarsa apertura del collo vescicale, scarsa forza contrattile della vescica o scarso/eccessivo volume al momento della minzione. Se sono state escluse ostruzioni, dovrebbe eseguire un esame urodinamico completo con studio pressione/flusso per valutare la funzionalità del basso tratto urinario.
Cordiali Saluti,
Dott. Simone Morselli
Dott. Vincenzo Li Marzi

13 maggio 2019
© 2019 SIUD

Setup Menus in Admin Panel