Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

PNE test e l’impossibilità di muovere le dita dei piedi

Buon giorno, sono un paziente candidato al PNE test. Leggendo su internet ho scoperto per caso che durante il PNE test si controlla la flessione dell’alluce come indicatore del corretto posizionamento dell’elettrocatetere. Il problema è che io, fin dall’infanzia, non sono in grado di muovere le dita dei piedi. Posso camminare e correre normalmente ma le dita dei piedi non riesco a muoverle in nessun modo. Nel mio caso il PNE test può essere svolto comunque? Grazie

 

Gent.mo, Durante il PNE test si valuta sia la risposta motoria (flessione dell’alluce e contrazione anale), sia quella sensitiva avvertita a livello perineale. Talora, entrambe le risposte possono essere non evocabili. Ciò non controindica l’esecuzione del test, ma serve anzi a fornire delle informazioni riguardo l’integrità nervosa del plesso sacrale e l’eventuale risposta all’elettrostimolazione.

Dott.ssa Stefania Musco, urologo