Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Neuromodulazione sacrale

Buon giorno, mi hanno introdotto ieri l’elettrodo del pne test. Dopo abbiamo fatto una prova col medico e a livello 2.0 di stimolazione cominciavo a sentire un pizzicorino/punzecchiamento al coccige. Adesso per sentire qualcosa devo impostarlo almeno a 4.8, livello al quale comincio a sentire un formicolio sulla schiena. La frequenza minzionale è purtroppo rimasta costante. Da cosa potrebbe dipendere questa necessità di aumentare così tanto la potenza e cambiamento delle sensazioni? Assuefazione dell’organismo alla stimolazione? Spostamento dell’elettrodo? O, semplicemente, sono un soggetto “non responder” alla neuromodulazione sacrale e/o non funziona per il mio problema? Grazie.

 

Gent.mo, il fatto di dover aumentare la soglia per avvertire la stimolazione dipende da molti fattori, uno in primis dalla soglia di sensibilità che aumenta durante stimolazione cronica alla possibile dislocazione dell’elettrodo monopolare. Il fatto di non essere migliorato è considerato un indice prognostico negativo per l’eventuale successo al trattamento, ma non esclude comunque che il suo medico le proponga di proseguire con l’impianto dell’elettrodo definitivo per una ulteriore rivalutazione sull’efficacia della terapia.

Cordiali saluti

Dott.ssa Stefania Musco, urologo