Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Ho 49 anni e dal 2013 soffro di ipb dal ecografia transrettale fatta nel 2013/2014/2015 diagnosi rimasta invariata di prostata di 4,45 cm con ecostruttura disomogenea senza lesioni di segni focali, psa normale valore 1, cistoscopia uretra pervia collo sollevato, assumo Xatral dal 2013. Ora e da 1 mese che il mattino quando mi alzo ho difficolta a svuotare la vescica la svuoto in 2 tempi la 1 volta con getto lento la 2 volta dopo mezzora con getto normale, durante il giorno lieve aumento delle minzioni con getto normale ad eccezzione di quando la vescica e molto piena in quel caso il getto è piu lento. Sarebbe utile associare qualche altro farmaco al Xatral e potrebbe trattarsi di sovradistensione vescicale visto che i problemi ci sono solo con la vescica molto piena e in quel caso se vi sarebbero cure? Grazie

45-54 anni Maschio

Altro

 

 

Ho 49 anni e dal 2013 soffro di ipb dal ecografia transrettale fatta nel 2013/2014/2015 diagnosi rimasta invariata di prostata di 4,45 cm con ecostruttura disomogenea senza lesioni di segni focali, psa normale valore 1, cistoscopia uretra pervia collo sollevato, assumo Xatral dal 2013. Ora e da 1 mese che il mattino quando mi alzo ho difficolta a svuotare la vescica la svuoto in 2 tempi la 1 volta con getto lento la 2 volta dopo mezzora con getto normale, durante il giorno lieve aumento delle minzioni con getto normale ad eccezzione di quando la vescica e molto piena in quel caso il getto è piu lento. Sarebbe utile associare qualche altro farmaco al Xatral e potrebbe trattarsi di sovradistensione vescicale visto che i problemi ci sono solo con la vescica molto piena e in quel caso se vi sarebbero cure? Grazie

 

Gent.mo, la sua ipotesi di un peggioramento dei sintomi di svuotamento legato ad una maggiore replezione vescicale che si verifica soprattutto con la prima minzione mattutina è plausibile. Le consiglio comunque di eseguire una uroflussometria con valutazione del residuo post-minzionale per verificare ed obiettivare l’efficacia della terapia cronica con Xatral prima di pensare all’aggiunta di altra terapia o ad indagini strumentali più invasive. Cordialmente Stefania Musco

31 Gennaio 2017