Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Gentile dottore vorrei sottoporle il caso di mio figlio affetto da sclerosi tuberosa. A settembre 2013 ha avuto febbre altissima che non scendeva malgrado i farmaci, ricoverato a Villa Sofia è stato dimesso dopo 3 giorni, avevano soltanto fatto scendere la febbre, non hanno fatto nemmeno una urinocultura, da qui è cominciato un calvario lungo un anno, ha preso ogni sorta di antibiotico, ma le infezioni sono sempre presenti, proteus e. coli si alternano ha fatto tutte le indagini possibili, ha fatto la litotripsia perché si evince un calcolo di 7 millimetri, ha il rene ectopico malruotato e il calcolo si trova nel calice inferiore, la seduta di litotripsia non ha risolto; ci apprestiamo a sottoporlo a eco trans rettale. Mi potrebbe aiutare? Non so più a chi rivolgermi. La ringrazio per l’attenzione e resto in attesa di una sua risposta. Saluti

25-34 anni Maschio

Altro

 

 

Gentile dottore vorrei sottoporle il caso di mio figlio affetto da sclerosi tuberosa. A settembre 2013 ha avuto febbre altissima che non scendeva malgrado i farmaci, ricoverato a Villa Sofia è stato dimesso dopo 3 giorni, avevano soltanto fatto scendere la febbre, non hanno fatto nemmeno una urinocultura, da qui è cominciato un calvario lungo un anno, ha preso ogni sorta di antibiotico, ma le infezioni sono sempre presenti, proteus e. coli si alternano ha fatto tutte le indagini possibili, ha fatto la litotripsia perché si evince un calcolo di 7 millimetri, ha il rene ectopico malruotato e il calcolo si trova nel calice inferiore, la seduta di litotripsia non ha risolto; ci apprestiamo a sottoporlo a eco trans rettale. Mi potrebbe aiutare? Non so più a chi rivolgermi. La ringrazio per l’attenzione e resto in attesa di una sua risposta. Saluti

 

Gentilissima Signora, non è facile poter dare un giudizio clinico. Quello che le posso consigliare è di escludere, attraverso esami strumentali, quali ad es. un esame urodinamico, una possibile disfunzione vescicale che potrebbe spiegare la persistenza e/o ricorrenza di infezione urinaria.

1 Febbraio 2017