Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it

Esitazione minzionale e difficoltà allo svuotamento in una giovane donna

Gentile SIUD,

scrivo per un parere: sono una ragazza di 37 anni,e da 7 mesi vivo una situazione  paradossale. A seguito di miei comportamenti errati, come trattenere le urine per diverse ore la mattina, ma soprattutto in seguito a una pressione fatta con la mano sulla vescica piena, avvertii un dolore e dopo circa dieci minuti da questa pressione mi sono recata in bagno e ho riscontrato esitazione  minzionale e difficoltà nello svuotare. Successivamente,nel corso della giornata, ho urinato normalmente salvo poi ripresentarsi il problema il mattino dopo. Ho fatto tante ecografie, la vescica si svuota ma con difficoltà nel senso che c’è esitazione. Il flusso è bifido a spray. Non so più a chi rivolgermi! Ho iniziato a sospettare che forse è  un problema  funzionale, infatti ho fatto un esame urodinamico, ma l’urologo era indeciso tra dissinergia  detrusore  sfintere  e inibizione  psicogena. Non ho malattie neurologiche e sono stata già da tre neurologi. Sono davvero  disperata, ho provato con qualche mese l’urorec, ma ad oggi non so ancora cosa ho e se mai starò bene.

Se vi è  possibile  darmi un consiglio o se si può fare qualcosa…

Grazie

Buonasera,

abbiamo letto la sua mail. Considerando il quadro che ci ha indicato e descritto, va considerato se l’esame urodinamico che ha eseguito era con o senza Elettromiografia. Nel caso fosse stato eseguito senza, andrebbe ripetuto con. Se lo ha già eseguito ed era con Elettromiografia, sarebbe consigliabile una visita fisiatrica per riabilitazione del pavimento pelvico.

Speriamo di esserLe stati utili,

Cordiali Saluti,

Dott. Simone Morselli

Dott. Vincenzo Li Marzi

26 Agosto 2020