0523.315144 | segreteria@siud.it
Iscrizione SIUD

Catanzaro, 12-13 Gennaio 2010

Eventi patrocinati

 

 

 

 

 

Presidente: Fulvio Zullo Cattedra di Ostetricia e Ginecologia – Università degli Studi di Catanzaro “Magna Graecia”   Coordinatore Scientifico: Stefano Palomba Cattedra di Ostetricia e Ginecologia – Università degli Studi di Catanzaro “Magna Graecia”  Tel.: 3475880503  e-mail: stefanopalomba@tin.it  Segreteria Scientifica:  Annunziata G., Falbo A., Materazzo C., Oppedisano R., Russo T., Venturella R.  Cattedra di Ostetricia e Ginecologia – Università degli Studi di Catanzaro “Magna Graecia”  Segreteria Organizzativa: PROMO dea s.r.l. – Via Cavour, 2 – Tel. e Fax: 0961-722253  0961-721155 Email: info@promodea.it
Con il Patrocinio di: Cattedra di Ginecologia e Ostetricia – Università degli Studi di Catanzaro “Magna Graecia”  Cattedra di Urologia – Università degli Studi di Catanzaro “Magna Graecia”  Ordine dei Medici della Provincia di Catanzaro  Assessorato Regionale alla Sanità – Regione Calabria Provincia di Catanzaro Associazione di Ginecologi Universitari Italiani (A.G.U.I.) Federazione Italiana di Ginecologia ed Ostetricia (F.I.O.G.) Associazione Italiana Uro-Ginecologia (A.I.U.G.) Società Italiana di uro-dinamica (S.I.U.D.) Società Italiana di pelvi-perineologia e urologia femminile (S.I.P.U.F.)

 

Scopo del Corso: Il presente Corso ha lo scopo di aggiornare gli operatori del settore, quali ginecologi, urologi, proctologi nel riconoscere, diagnosticare e trattare la patologia organica e funzionale del pavimento pelvico. Dato l’alto impatto che la patologia pelvi-perineale ha sulla qualità di vita della paziente affetta, sempre più frequente è la richiesta di cure altamente specialistiche. Il moderno approccio terapeutico alla patologia del pavimento pelvico comprende una vasta serie di proposte tecnico-chirurgiche, non solo di recente introduzione ma anche dal carattere evolutivo. Il Corso è stato pertanto strutturato con interventi dedicati alla descrizione delle moderne tecniche di correzione, con particolare attenzione all’impiego dei materiali protesici, ed al confronto in termini di fattibilità, efficacia e sicurezza con le tecniche tradizionali.

 

Programma scientifico

Martedì 12 gennaio
9:30 Registrazione dei partecipanti
10.00 Saluto delle Autorità Prof. F. S. Costanzo – Magnifico Rettore dell’Università Magna Graecia di Catanzaro Prof. G.B. De Sarro – Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro
Prof. M. Moscarini – Presidente dell’ Associazione di Ginecologi Universitari Italiani (A.G.U.I.)
Dott. A. Belcastro – Direttore Generale – Azienda Ospedaliera Mater Domini di Catanzaro Dott.ssa C. De Filippo – Direttore Sanitario – Azienda Ospedaliera Mater Domini di Catanzaro Prof. G. Scala – Direttore del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università Magna Graecia di Catanzaro
10:30 Presentazione del Corso Fulvio Zullo, Stefano Palomba  I Sessione Chirurgia ricostruttiva del pavimento pelvico  Moderatore: Nicola Colacurci  11:00 Chirurgia demolitiva: necessità o abitudine?
M. MOSCARINI
11:20 Trattamento del difetto centrale: via  vaginale, addominale o laparoscopica?
F. ZULLO
11:40 Trattamento dei difetti anteriori: chirurgia tradizionale vs. protesica
L. ALIO
12:00 Trattamento dei difetti posteriori: chirurgia tradizionale vs. protesica
A. PUZZIELLO
12:20 Medicina basata sull’evidenza in chirurgia protesica
S. PALOMBA
12:40 Discussione  13:00 Lunch

 

II Sessione: Chirurgia funzionale del pavimento pelvico Moderatore: Luigi Alio  14:00 Sling retropubiche e/o transotturatorie
N. COLACURCI – M. TORELLA
14:20 Sling intraotturatorie
M. MORELLI

14:40 Bulking agents: quando, cosa e come
P. COZZUPOLI
15:00 Chirurgia tradizionale: quando, come e perché
S. SALVATORE
15:20 Management farmacologico dell’‘incontinenza “urge” pre- e post-chirurgica
R. DAMIANO
15:40 Discussione        16:00 Lecture: Indications and limits of the vaginal surgery        M. COSSON

 

Mercoledì 13 gennaio
8.30 Diretta dalle sale operatorie Verranno trasmessi una serie di interventi chirurgici di correzione di patologia organica e funzionale del pavimento pelvico effettuati in diretta dalle sale operatorie del Polo Universitario di Germaneto  Operatori: L. Alio, M. Cosson, S. Palomba  Discussant: N. Colacurci, M. Moscarini, F. Zullo.  12:30 Test di Valutazione finale  13:00 Chiusura dei lavori
Elenco Moderatori e Relatori Alio Luigi – UU.OO. Ginecologia e Ostetricia – Azienda A.R.N.A.S. Ospedale civico di Palermo Colacurci Nicola – Cattedra di Ginecologia e Ostetricia – II Università di Napoli (SUN)  Cosson Michel – Gynaecological Surgery, Hospital Jeanne de Flandre, Lille Cedex, France. Cozzupoli Pietro – U.O. Urologia – Ospedali Riuniti di Reggio Calabria Damiano Rocco – Cattedra di Urologia, Università degli Studi di Catanzaro Magna Graecia Morelli Michele – Cattedra di Ginecologia e Ostetricia – Università degli Studi di Catanzaro Magna Graecia Moscarini Massimo –  Cattedra di Ginecologia e Ostetricia – Università La Sapienza di Roma Palomba Stefano – Cattedra di Ginecologia e Ostetricia – Università degli Studi di Catanzaro Magna Graecia Puzziello Alessandro – Cattedra di Chirurgia Generale, Università degli Studi di Catanzaro Magna Graecia Salvatore Stefano – Cattedra di Ginecologia ed Ostetricia, Università degli Studi di Insubria Varese Torella Marco  – Cattedra di Ginecologia e Ostetricia – II Università di Napoli (SUN)
Zullo Fulvio – Cattedra di Ginecologia e Ostetricia, Università degli Studi di Catanzaro Magna Graecia

 

Informazioni Scientifiche e Modalità d’Iscrizione Il Corso sarà articolato in Sessioni Teorico-Pratiche nel corso delle quali verrà dato ampio spazio all’esperienza diretta dei Docenti. La frequenza dell’intero Corso darà diritto all’attestato di partecipazione ed il conseguimento dei relativi crediti formativi di Educazione Continua in Medicina (ECM). L’iscrizione al Corso è gratuita. Il Corso di Aggiornamento è limitato alle prime 200 domande ed aperto a ginecologi, urologi, chirurghi generali, medici di base, ostetriche ed infermieri di sala operatorie. L’iscrizione dovrà avvenire il giorno stesso dell’evento scientifico e darà diritto al coffee break, lunch, kit congressuale, attestato di partecipazione e rilascio dei crediti formativi ECM.  Accreditamento ECM L’evento è stato registrato presso il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali l n…… e risulta in fase di accreditamento.  Sede del Corso Aula Magna B – Corpo H – Livello 1
Università degli Studi di Catanzaro “Magna Graecia” – Campus Universitario di Germaneto
Viale Europa – 88100 Catanzaro – Località Germaneto
Tel.: 0961-3647364  0961-3647308  Come raggiungere la Sede del Corso La Sede del Corso è situata al Padiglione didattico della nuovo Campus Universitario di Germaneto (Catanzaro).

 

E’ possibile raggiungere la Sede del Corso con pullman, auto, treno ed aereo. Il servizio di trasporto pubblico per gli edifici del Campus è costituito da due itinerari di corsa ed è stato attivato il 4 ottobre 2004 in concomitanza con l’avvio delle attività accademiche. Il primo itinerario attraversa la parte Nord della città di Catanzaro, percorrendo piazza Matteotti, il viadotto Bisantis, il quartiere Mater Domini, viale de Filippis, la zona del Sansinato e viale Europa a Germaneto. Il secondo itinerario invece parte dal nodo ferroviario di Catanzaro Sala, passando per il bivio Funicolare, rione Sala, quartiere Santa Maria, viale Isonzo, viale Magna Graecia, nodo ferroviario di Catanzaro Lido, bivio Nalini e quindi viale Europa. Quattro le fasce orarie previste: dalle 7.30 alle 9.00 e dalle 12.30 alle 14.00 le corse degli autobus vengono effettuate ogni 15 minuti; dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00, invece, viene effettuata una corsa ogni 60 minuti. Vi sono due punti di raccordo con gli autobus extraurbani in entrambi gli itinerari di corsa per garantire un servizio il più puntuale possibile: un primo punto di raccordo sarà in prossimità della Superstrada dei Due Mari ed un altro, invece, presso il nodo ferroviario di Catanzaro Lido. Sono 21 in totale le corse giornaliere previste per entrambi i percorsi.  Con auto è necessario percorrere l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, imboccare l’uscita per Lamezia Terme – Catanzaro, seguire le indicazioni per Catanzaro, proseguire sulla SS280/E848 fino all’uscita per Germaneto e seguire, infine, le indicazioni per l’Università. Per i Corsisti che raggiungeranno il Campus Universitario col treno (Stazione Catanzaro Lido) o con aereo (Aeroporto di Lamezia Terme) saranno organizzati transfer a carico della Segreteria Organizzativa. Per maggiori informazioni collegarsi al sito: http://www.unicz.it/

1 dicembre 2009
© 2019 SIUD

Setup Menus in Admin Panel