Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Buon giorno Dr., si vorrebbe sapere se i seguenti farmaci: Zarelis e Betmiga, sono tra loro compatibili, ovvero se assunti assieme possono dare luogo ad interazioni con conseguenti effetti collaterali. In attesa di una Sua gradita risposta, ringrazio e porgo distinti saluti.

0-3 mesi Maschio

Incontinenza

 

 

Buon giorno Dr., si vorrebbe sapere se i seguenti farmaci: Zarelis e Betmiga, sono tra loro compatibili, ovvero se assunti assieme possono dare luogo ad interazioni con conseguenti effetti collaterali. In attesa di una Sua gradita risposta, ringrazio e porgo distinti saluti.

 

Gent.le sig.re, in effetti vi è una potenziale interazione tra venfalaxina e mirabegron. L’assunzione contemporanea dei due farmaci può infatti comportare un aumentato rischio di effetti collaterali per effetto inibitorio su uno stesso enzima (CYP2D6) che ne regola il metabolismo epatico. Gli effetti collaterali più seri che si possono verificare in questo caso sono soprattutto a carico del sistema cardiovascolare come ad es. aumento della pressione arteriosa, tachiaritmie. L’espressione e la funzione però di tale enzima varia da soggetto a soggetto e ciò può influenzare la risposta individuale al trattamento. Perciò, non vi è una controindicazione assoluta all’uso contemporaneo delle due molecole. Ovviamente il medico prescrittore deve essere sempre tenuto al corrente delle variazioni della sua terapia personale, monitorando l’efficacia terapeutica, ma anche le eventuali interazioni farmacologiche ed utilizzando cautela nell’aggiunta di altre terapie o nell’incremento delle dosi terapeutiche.

1 Febbraio 2017