Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Buon giorno Dott.ssa, circa un mese fa ho avuto qualche episodio di incontinenza d’urgenza, questo mentre ero in cura con lo specialista per curare una IPB o una prostatite che dura ormai da quasi venti anni, ho avuto una ritenzione urinaria per cui ho tenuto per due settimane il catetere. Dovrei iniziare ad assumere Betamiga da 25 mg a giorni alterni contemporaneamente sto assumendo Zarelis 75 mg una cpr ad dì piu Avodart da 0,5mg e Silodyx 8mg. Secondo la Sua esperienza esiste qualche relazione tra incontinenza e IPB o prostatite? Grazie

75 anni e oltre Maschio

Incontinenza

 

 

Buon giorno Dott.ssa, circa un mese fa ho avuto qualche episodio di incontinenza d’urgenza, questo mentre ero in cura con lo specialista per curare una IPB o una prostatite che dura ormai da quasi venti anni, ho avuto una ritenzione urinaria per cui ho tenuto per due settimane il catetere. Dovrei iniziare ad assumere Betamiga da 25 mg a giorni alterni contemporaneamente sto assumendo Zarelis 75 mg una cpr ad dì piu Avodart da 0,5mg e Silodyx 8mg. Secondo la Sua esperienza esiste qualche relazione tra incontinenza e IPB o prostatite? Grazie

 

Gentile Sig.re, un quadro di ostruzione da causa prostatica (ipertrofia prostatica benigna o IPB) può condurre a iperattività detrusoriale (presenza cioè di contrazioni involontarie della vescica) che causa urgenza e incontinenza da urgenza (soprattutto nell’uomo over 65 anni). Il fatto che Lei abbia avuto un episodio di ritenzione acuta di urine e sia stato cateterizzato potrebbe però anche fare pensare a un quadro di incontinenza “da rigurgito” (la vescica non si vuota e alla fine, per troppa ripienezza, perde urine). Per questa diagnosi basta fare una valutazione del residuo post-minzionale (cioè della quantità di urina che resta in vescica dopo la minzione), che, in caso di incontinenza “da rigurgito” è molto abbondante. La terapia che le è stata prescritta mi sembra razionale, ma non è possibile dire se sia indicata per Lei, in assenza di una visita approfondita.

1 Febbraio 2017