Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Salve dottori, chiedo un consiglio riguardo la mia vescica neurologica in quanto paraplegica lesione incompleta da trauma del 2008. Non ho fatto cateterismo per 5 anni ed ora ho rincomiciato visto i problemi che ho avuto. Adesso non riesco a debellare un infezione da enterococco fecale da novembre 2014 circa una anche 2 volte al mese di ricorrente ho sviluppato resistenza agli antibiotici quali moxifloxacina fosfomicina. Non so più come andare avanti e il mio urologo mi consiglia solo farmaci antinfiammatori; aiutatemi, non so a chi rivolgermi. Grazie!

35-44 anni Femmina

Incontinenza

 

 

Salve dottori, chiedo un consiglio riguardo la mia vescica neurologica in quanto paraplegica lesione incompleta da trauma del 2008. Non ho fatto cateterismo per 5 anni ed ora ho rincomiciato visto i problemi che ho avuto. Adesso non riesco a debellare un infezione da enterococco fecale da novembre 2014 circa una anche 2 volte al mese di ricorrente ho sviluppato resistenza agli antibiotici quali moxifloxacina fosfomicina. Non so più come andare avanti e il mio urologo mi consiglia solo farmaci antinfiammatori; aiutatemi, non so a chi rivolgermi. Grazie!

 

Gentile signora, le infezioni urinarie sono un problema comune di tutti i pazienti affetti da vescica neurologica. La sola presenza di batteri nelle urine, in assenza di segni e/o sintomi evidenti (es. febbre, sangue, comparsa o peggioramento di sintomi urinari…) non giustifica un trattamento con antibiotici. La prevenzione, oltre all’assunzione di antisettici e/o acidificanti, consiste in primo luogo nel valutare la gestione vescicale ed intestinale, correggendo, ove possibile, eventuali fattori favorenti. La invito pertanto a rivolgersi ad un servizio e/o centro di neurourologia per valutare la necessità di accertamenti diagnostici specifici.

31 Gennaio 2017