Tel. 0523.315144
segreteria@siud.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Da esame urodinamico: Ipocontrattilità detrusoriale in OCU ed iperattività secondaria. Cosa significa?

65-74 anni Maschio

Altro

 

 

Da esame urodinamico: Ipocontrattilità detrusoriale in OCU ed iperattività secondaria. Cosa significa?

 

I disturbi minzionali di svuotamento (flusso urinario debole, intermittente, ritenzione urinaria…) possono essere legati ad una condizione di ostruzione cervico-uretrale (OCU), ad una riduzione della contrattilità detrusoriale o come nel caso suo specifico ad una sovrapposizione di entrambe le condizioni. L’iperattività detrusoriale è caratterizzata dalla dimostrazione urodinamica di contrazioni detrusoriali involontarie che può manifestarsi clinicamente con la presenza di sintomi di riempimento quali urgenza, frequenza o addirittura incontinenza urinaria da urgenza. Pertanto, una condizione di ostruzione cervico-uretrale cronica come ad es. nel caso di ipertrofia prostatica può portare a cambiamenti morfofunzionali e possibile scompenso dell’attività del muscolo detrusore sia in fase di riempimento che di svuotamento. Dalla presenza e gravità di scompenso detrusoriale può dipendere il successo di un intervento disostruttivo.

1 Febbraio 2017