06.657487450 | segreteria@siud.it
Iscrizione SIUD

Buongiorno, da 6 mesi avverto senso di fastidio/senso di incompleto svuotamento della vescica che non mi lascia mai anche dopo urinato.
Ho frequenza minzionale (anche ogni ora) e nicturia, mi alzo anche 2/3 volte di notte per urinare. Fatta ECO addome inferiore e superiore dove non risulta nulla di anomalo, 2 uroflussometrie, la prima riporta come qmax 7ml/sec mentre la seconda, fatta 5 mesi dopo Qmax 12ml/sec.
Noto che, quando trattengo l’urina, faccio poi fatica a svuotare la vescica con senso di ostacolo alla minzione.
Al controllo rettale la prostata risulta piccola, bilobata, non sospetta e non dolente senza segni di flogosi.
Mi è stato prescritto un alfalitico (Xatral) che non posso assumere perché mi da ipotensione.
Sto assumendo Permixon da 4 mesi e bevo circa 2 litri di acqua al giorno, seguo una dieta sana, senza alcool, fumo ne cibi piccanti e l’alvo è regolare (ogni giorno) un neuro urologo che mi ha visitato sostiene che abbia una contrattura del pavimento pelvico e di fare una riabilitazione per questo che devo cominciare.
Sinceramente sono un po sfiduciato perché questo fastidio sovrapubico non mi lascia mai neppure dopo la minzione. Avete qualche suggerimento? Grazie mille e cordiali saluti.

Gent.mo,

Difficile darle ulteriori suggerimenti terapeutici sulla base degli accertamenti eseguiti  rispetto a quanto già consigliatole dal collega. Qualora non l’abbia ancora fatta, sarebbe utile una integrazione del dato flussometrico mediante esame urodinamico invasivo al fine di capire se tale sintomatologia e’ comunque correlata a qualche grado di ostruzione nonostante le piccole dimensioni della prostata all’eco.

Fiduciosi in una soddisfacente risposta dopo trattamento riabilitativo, le pongo cordiali saluti.

Dott.ssa Stefania Musco, urologo

© 2017 SIUD

Setup Menus in Admin Panel